Parere CREL su DEFR - emergenza rifiuti

22/11/2019

 
Il CREL (Comitato Regionale dell’Economia e del Lavoro) ha espresso il proprio parere sul «Documento di Economia e Finanza Regionale (DEFR) 2020-2022” della Regione Marche.

Il CREL, pur esprimendo parere favorevole all’impianto del Documento, ha sollevato alcune criticità, in particolare l’esigenza di indicare nell’ambito della definizione degli obiettivi, declinati per missioni e programmi, alcune azioni prioritarie come, ad esempio, per quella relativa all’impiantistica per i rifiuti speciali che rappresenta ormai una vera e propria emergenza; in riferimento al Patto per la Ricostruzione e lo Sviluppo si chiede di evidenziare che lo stesso è stato frutto di un confronto fortemente voluto dalle parti sociali volto a rispondere alle necessità manifestate dai territori.

Per quanto riguarda l’emergenza dei rifiuti speciali, tutte le categorie datoriali presenti, nel corso della discussione interna, Confindustria in particolare, hanno già sollevato più volte allarme per la situazione estremamente preoccupante in regione relativa alla dotazione infrastrutturale, in particolare per la gestione dei rifiuti speciali, per i quali funziona una sola discarica che - dalla fine dell’anno in corso - non potrà più accogliere tali rifiuti. E’ importante che la Regione Marche e le altre istituzioni preposte, come le Province, si attivino in modo propositivo ed efficace per risolvere i problemi delle imprese ma anche della collettività tutta.

  •  

Segui i nostri feed RSS:

Contatti

Confindustria Marche

Via Filonzi, 11 - 60131 ANCONA
Tel 071.2855111 Fax 071.2855120
Codice fiscale 80002450429
info@confindustria.marche.it
posta certificata

 

© Copyright 2019 Confindustria Marche - Credits - Privacy - Cookie policy