Aiuti aree di crisi industriale non complessa: attivato nuovo intervento

21/12/2018


Con circolare direttoriale 10 dicembre 2018, n. 375575 è stato attivato l’intervento di aiuto (sottoscritto con Accordo di Programma del 20 marzo 2018 da Mise, Regione Marche e Invitalia) ai sensi della legge n. 181/1989 - che promuove la realizzazione di una o più iniziative imprenditoriali volte a salvaguardare i livelli occupazionali, sostenere programmi di investimento e potenziare il tessuto produttivo locale - limitatamente ai Comuni della Regione Marche inclusi nei seguenti sistemi locali del lavoro approvati con DGR 1500/2016 e confermati dal Decreto Direttoriale del 19 dicembre 2016 come aree di crisi industriale non complessa: ANCONA, CAGLI, FANO, FERMO, MONTEGIORGIO, MONTEGRANARO, PERGOLA, PESARO, SANT’ELPIDIO, RECANATI, SASSOCORVARO, URBANIA E URBINO. I comuni sono dettagliati nella circolare.

Caratteristiche delle iniziative imprenditoriali e settori di attività ammissibili:

  1. Le iniziative imprenditoriali devono prevedere la realizzazione: 
    a. di programmi di investimento produttivo e/o programmi di investimento per la tutela ambientale, eventualmente completati da progetti per l’innovazione dell’organizzazione;
    b. di programmi occupazionali finalizzati ad incrementare o a mantenere il numero degli addetti dell’unità produttiva oggetto del programma di investimento; in quest’ultimo caso l’unità produttiva oggetto dell’investimento deve risultare, alla data di presentazione della domanda, attiva da almeno un biennio. Non sono ammissibili le iniziative imprenditoriali che prevedono il decremento del numero degli addetti dell’unità produttiva oggetto del programma di investimento.
  2. Le iniziative imprenditoriali debbono prevedere programmi di investimento con spese ammissibili di importo non inferiore a euro 1.500.000,00 (unmilionecinquecentomila).
  3. Oltre alle iniziative imprenditoriali inerenti alle attività individuate come ammissibili dalla normativa di riferimento, sono ammesse anche quelle inerenti alle sezioni F (costruzioni) e G (commercio all'ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli e motocicli) della classificazione delle attività economiche ATECO 2007.

Le DOMANDE DI ACCESSO ALLE AGEVOLAZIONI potranno essere presentate a partire dalle ore 12.00 del 31 gennaio 2019, sino alle ore 12.00 del 1° aprile 2019 a Invitalia, secondo le modalità e i modelli indicati nell'apposita sezione dedicata alla legge n. 181/1989 del sito www.invitalia.it

Le RISORSE FINANZIARIE DISPONIBILI ai fini della concessione delle agevolazioni ammontano complessivamente ad € 5.092.070,40, di cui € 4.243.392,00 a valere sulle risorse della legge n. 181/1989 ed € 848.678,40 di risorse regionali.


Informazioni e contatti: www.invitalia.it - info@invitalia.it
 

Link

  •  

Segui i nostri feed RSS:

Contatti

Confindustria Marche

Via Filonzi, 11 - 60131 ANCONA
Tel 071.2855111 Fax 071.2855120
Codice fiscale 80002450429
info@confindustria.marche.it
posta certificata

 

© Copyright 2019 Confindustria Marche - Credits - Privacy - Cookie policy