“Il dato relativo al quarto trimestre 2018 conferma i segnali di raffreddamento del clima congiunturale..."


 
“Il dato relativo al quarto trimestre 2018 - ha dichiarato il Presidente di Confindustria Marche Claudio Schiavoni - conferma i segnali di raffreddamento del clima congiunturale e la presenza di una dinamica produttiva regionale più debole di quella nazionale. I segnali di rallentamento congiunturale comparsi prima della pausa estiva si sono manifestati concretamente già nella rilevazione del terzo trimestre 2018 e sono stati confermati dall’indebolimento della crescita osservato nell’ultimo trimestre dell’anno. In un’ottica di medio periodo, la dinamica prevista per il primo semestre 2019 appare condizionata dal profilo congiunturale sottotono del mercato interno, che è tornato in campo negativo dopo alcuni trimestri di recupero, e dalla perdita di slancio di quello estero.

I segnali che vengono dal nostro territorio ci preoccupano non poco – ha concluso Schiavoni – Anche l’export, da sempre punto di forza delle Marche, soffre, salvo qualche eccezione. A questo aggiungo che le aspettative dei nostri operatori relativamente all’andamento del quadro economico e politico internazionale sono in netto peggioramento: in assenza di evidenti mutazioni del quadro congiunturale, tali incertezze potranno dunque incidere in negativo sui livelli e sulla dinamica del sistema economico nel corso dei prossimi mesi”.

Link

  •  

Segui i nostri feed RSS:

Contatti

Confindustria Marche

Via Filonzi, 11 - 60131 ANCONA
Tel 071.2855111 Fax 071.2855120
Codice fiscale 80002450429
info@confindustria.marche.it
posta certificata

 

© Copyright 2019 Confindustria Marche - Credits - Privacy - Cookie policy