Confindustria Marche: presto l'approvazione in aula della legge di semplificazione

18/12/2014

 
La semplificazione è un obiettivo prioritario per il nostro Paese ed è fondamentale per le imprese che sono oberate da un eccesso di adempimenti e di oneri amministrativi. La crisi morde ancora forte e servono segnali concreti ed immediati per migliorare la vita delle imprese.

Il rilancio della competitività del sistema passa anche attraverso una marcata semplificazione legislativa ed amministrativa, attivata a tutti i livelli istituzionali con coerenza e uniformità.

La I Commissione consiliare ha finalmente licenziato, il 15 dicembre, la pdl n. 229/2012 “Legge di innovazione e semplificazione amministrativa” che contiamo venga al più presto approvata in via definitiva dal Consiglio Regionale.

Ricordiamo che la proposta di legge era presso il Consiglio da più di due anni e rischiava seriamente di non essere esaminata in questa legislatura.

La Giunta regionale, dopo una fase di serrata concertazione con Confindustria Marche, aveva adottato a giugno 2012 una proposta di legge in materia di semplificazione che rappresentava all'epoca una novità nel panorama italiano. Nel frattempo altre Regioni hanno normato ed altre norme nazionali in materia sono state approvate.

Come Confindustria Marche, ritenendo strategico l'ambito, abbiamo stimolato i Consiglieri Regionali e la prima Commissione ad avviare l'esame del testo, implementato anche con contributi integrativi, ed ora è stato varato l'atto pronto per l'aula.
Confindustria Marche continuerà a seguire e, soprattutto, a sollecitare l’approvazione da parte del Consiglio regionale della proposta di legge entro tempi brevissimi affinché anche la nostra Regione si doti di uno strumento fondamentale per una Pubblica amministrazione più celere e con meno vincoli inutili.

Perché è importante che diventi legge quanto prima?
Perché innesta un meccanismo di continuo impegno in tal senso della Regione, chiamata ogni anno con una specifica legge di semplificazione a rivedere norme, regolamenti atti a sgravare la vita delle imprese e dei cittadini.
Non più adempimenti aggiuntivi, se non riducendone altri, tempi più brevi dei procedimenti, più ampio utilizzo informatico, semplificazione e coordinamento dei controlli sulle imprese, meccanismi di stimolo alla attrattività degli investimenti e molto altro.
Ora al Consiglio Regionale non resta che prendere il testimone e portare finalmente a termine questa lunga corsa!
 

 

  •  

Segui i nostri feed RSS:

Contatti

Confindustria Marche

Via Filonzi, 11 - 60131 ANCONA
Tel 071.2855111 Fax 071.2855120
Codice fiscale 80002450429
info@confindustria.marche.it
posta certificata

 

© Copyright 2019 Confindustria Marche - Credits - Privacy - Cookie policy