L’impegno di BPER Banca sul territorio: i vertici dell’Istituto di credito incontrano gli imprenditori di Confindustria Marche

11/12/2020


Una presenza ai massimi livelli rappresentativi quella di BPER Banca all’incontro di questo pomeriggio, voluto insieme a Confindustria Marche, con gli imprenditori della regione. Presente, infatti, sulla piattaforma Zoom il top management dell’istituto di credito, a partire dal Presidente Pietro Ferrari, affiancato dall’Amministratore Delegato Alessandro Vandelli e dal Vice Direttore generale e Chief Business Officer Pierpio Cerfogli.

BPER Banca, che a seguito della recente acquisizione di un importante ramo d'azienda raggiungerà quote di mercato molto significative nelle Marche, con 130 sportelli in tutte le cinque province, si pone come un polo di riferimento non solo per i cittadini ma anche per le imprese. Ed è proprio agli imprenditori del territorio che è stato dedicato questo incontro, con l’obiettivo di iniziare un dialogo proficuo per entrambe le parti.
 
Claudio Schiavoni, Presidente di Confindustria Marche, ha portato i saluti iniziali ai tanti colleghi collegati, sottolineando la necessità di una costante e concreta sinergia con tutti gli stakeholder che hanno come obiettivo la ripresa e lo sviluppo del sistema produttivo delle Marche.
 
“Intendiamo supportare le imprese marchigiane nell’attività quotidiana e affiancarle nel loro percorso di crescita, soprattutto in un momento complesso come questo – dichiara Pietro Ferrari, Presidente di BPER Banca –. Vogliamo rappresentare un interlocutore di riferimento per i bisogni delle Pmi che su questo territorio svolgono un ruolo chiave non solo dal punto di vista economico, ma anche sociale. Il nostro impegno consiste nell’affiancare l’imprenditore e la sua azienda con servizi qualificati, strumenti di credito e di finanza straordinaria e alternativa, a sostegno della strategia industriale dell’azienda ma anche del ‘progetto di vita’ personale dell’imprenditore o della sua famiglia. A novembre – continua Ferrari – abbiamo avviato un Centro Imprese ad Ancona proprio con l’obiettivo di essere banca partner sia per la gestione ordinaria, sia per i momenti cruciali nello sviluppo delle imprese locali, esplorando gli ambiti più innovativi”.
 
“Da alcuni anni si sta delineando una profonda ristrutturazione del sistema bancario marchigiano che ha determinato un aumento delle difficoltà di accesso al credito delle nostre imprese – ha detto Diego Mingarelli, delegato al credito di Confindustria Marche - . In un momento storico in cui si è riscoperta la centralità della manifattura, base materiale di una ripresa ormai improrogabile, è fondamentale poter contare su istituti bancari davvero capaci di interpretare i bisogni e le aspettative delle imprese marchigiane e su un governo regionale che supporti con efficacia e tempestività gli investimenti delle imprese: in innovazione e ricerca, digitalizzazione, valorizzazione delle risorse umane e sui mercati internazionali per favorirne la crescita in un percorso di sviluppo declinato nel nuovo contesto mondiale”.
 

Link

  • Emergenza Coronavirus
  •  

Segui i nostri feed RSS:

Contatti

Confindustria Marche

Via R. Bianchi snc - 60131 ANCONA
Tel 071.2855111 Fax 071.29048268 
Codice fiscale 80002450429
info@confindustria.marche.it
posta certificata

 

© Copyright 2021 Confindustria Marche - Credits - Privacy - Cookie policy