“Sconcertante e incomprensibile: così è stato definito il nostro atteggiamento sia dalla Regione che dai sindacati, quando invece è un atteggiamento..."



Il presidente di Confindustria Marche Claudio Schiavoni chiarisce i motivi sulla mancata firma del protocollo regionale in tema di sicurezza su lavoro


“Sconcertante e incomprensibile: così è stato definito il nostro atteggiamento sia dalla Regione che dai sindacati, quando invece è un atteggiamento che si basa solo ed esclusivamente sul buon senso e su presupposti estremamente semplici e comprensibili a tutti” così Claudio Schiavoni, presidente di Confindustria Marche e di Confindustria Marche Nord.

Noi siamo stati i primi a proporre un tavolo fra le parti datoriali e sindacali insieme alla Regione per affrontare l’emergenza con il preciso intento di lavorare insieme: e per tutta risposta la Regione ci ha proposto un Protocollo senza nemmeno ascoltare nel merito le nostri ragioni. E’ chiaro che non lo abbiamo firmato: la firma di un protocollo è un atto volontario, non obbligatorio. Dunque perché sono sconcertati?

Link

  • Emergenza Coronavirus
  •  

Segui i nostri feed RSS:

Contatti

Confindustria Marche

Via R. Bianchi snc - 60131 ANCONA
Tel 071.2855111 Fax 071.29048268 
Codice fiscale 80002450429
info@confindustria.marche.it
posta certificata

 

© Copyright 2020 Confindustria Marche - Credits - Privacy - Cookie policy