Regione Marche - Circolare informativa n.1 del 20.9.2022

20/09/2022

Avvio ricognizione dei danni alle attività economiche-produttive e agricole causati dagli eccezionali eventi meteorologici


La Regione Marche ha trasmesso la circolare informativa n.1 del 20.9.2022 per avviare la ricognizione dei danni alle attività economiche a seguito degli eccezionali eventi meteorologici.

Si riportano di seguito i punti più importanti: 

  • il Consiglio dei Ministri, nella seduta del 16 settembre 2022, ha dichiarato, per dodici mesi, lo stato di emergenza per calamità naturale e conseguentemente il Capo del Dipartimento della Protezione Civile ha emanato l’Ordinanza n. 922 del 17.9.2022 (già inviatavi);
  • il Presidente della Regione Marche, in qualità di Commissario Delegato, è stato incaricato di identificare, entro 45 giorni dalla pubblicazione dell’Ordinanza le misure e gli interventi urgenti necessari per il superamento dell’emergenza
  • Soggetti interessati: Sono le imprese economiche e produttive (quali industriali, artigianali, commerciali, turistiche ed agrituristiche, culturali, sportive e ricreative, ecc…).Le imprese devono essere attive alla data dell’evento calamitoso
  • Entro 45 giorni dalla pubblicazione dell’Ordinanza n. 922 del 17.9.2022 dovranno essere inviate le stime di danno alla Regione Marche. Successivamente, a seguito dell’avvenuta concessione delle risorse statali occorrenti, il Commissario delegato, provvede a riconoscere i contributi ai beneficiari secondo criteri di priorità e modalità attuative fissati con propri provvedimenti,
  • I contributi saranno concessi sulla base di criteri di priorità e modalità fissate con provvedimenti della struttura del Commissario Delegato e solo per la parte non coperta da polizze assicurative.
  • Si prevede la sospensione dei mutui nei confronti di coloro che gestiscono attività di natura economica, commerciale e turistica previa presentazione di autocertificazione del danno direttamente all’Istituto bancario
  • Per le misure di sostegno al reddito dei lavoratori che hanno perso il posto di lavoro o che si trovano nei casi di sospensione o riduzione della prestazione lavorativa trovano applicazione gli ammortizzatori sociali previsti dalla normativa vigente. È avviato un monitoraggio per la verifica di situazioni aziendali che necessitano di ammortizzatori sociali in deroga.
  • Modalità presentazione domande di ricognizione del danno Le imprese dei settori economici colpite dalla calamità naturale possono denunciare i danni subiti presentando apposita istanza alla Regione Marche tramite procedura informatica, che sarà pubblicata sul sito https://www.regione.marche.it/danni-alluvione-2022
  • Le richieste dovranno essere debitamente compilate online sull’apposita piattaforma regionale seguendo due distinte procedure, come dai modelli di seguito indicati:
All. 1 – per le attività economiche e produttive, non agricole, compilazione del Modello C1.
All. 2 – per le attività agricole, compilazione del Modello AGR1.

 

  • In relazione all’ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile n. 922 del 17/9/2022, avente ad oggetto: “Primi interventi urgenti di protezione civile in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici verificatasi a partire dal giorno 15 settembre 2022 in parte del territorio delle Province di Ancona e Pesaro-Urbino”, gli operatori economici che hanno titolo ad usufruire dei ristori previsti dalla stessa, potranno utilizzare un nuovo sistema informativo Alluvione2022 reso disponibile, tramite i sistemi già in uso per altre emergenze ed utilizzati dalla maggior parte dei comuni marchigiani e dalle popolazioni colpite dal sisma, nonché dalla Protezione Civile. La nuova procedura renderà disponibile per la compilazione il modulo C1 all’indirizzo https://alluvione2022.regione.marche.it/

 

Documenti

  •  

Segui i nostri feed RSS:

Contatti

Confindustria Marche

Via R. Bianchi snc - 60131 ANCONA
Tel 071.2855111 Fax 071.2855120 
Codice fiscale 80002450429
info@confindustria.marche.it
posta certificata

 

© Copyright 2022 Confindustria Marche - Credits - GDPR - Informativa - Cookie policy - Modifica impostazioni cookie