“Il dato relativo al quarto trimestre 2020 riflette l’impatto negativo che la pandemia ha ancora sui principali comparti dell’economia regionale..."



“Il dato relativo al quarto trimestre 2020 - ha dichiarato 
il Presidente di Confindustria Marche Claudio Schiavoni - riflette l’impatto negativo che la pandemia ha ancora sui principali comparti dell’economia regionale, nonostante alcuni settori abbiamo registrato un marcato miglioramento rispetto ai mesi di lock-down. Seppur con intensità molto diverse, tutti i settori hanno beneficiato della ripresa delle attività a seguito dell’eliminazione del blocco delle produzioni. Resta ancora incerto, tuttavia, il traino del mercato estero, data la diffusione della pandemia nei principali mercati di esportazione e i provvedimenti di chiusura adottati dalla gran parte dei paesi di esportazione dei prodotti regionali.

Il 2021 si è aperto nel segno della speranza di una ripresa economica da parte delle imprese marchigiane, - ha proseguito Schiavoni – dopo un 2020 segnato negativamente dall’emergenza sanitaria. Secondo i risultati del Cruscotto Congiunturale del nostro Centro studi, nonostante le prospettive economiche globali continuino a essere dominate dall’incertezza legata all’evoluzione difficilmente prevedibile della pandemia, migliorano le aspettative delle imprese sia per quanto riguarda la produzione che le vendite sul mercato interno ed estero.”

Link

  • Emergenza Coronavirus
  •  

Segui i nostri feed RSS:

Contatti

Confindustria Marche

Via R. Bianchi snc - 60131 ANCONA
Tel 071.2855111 Fax 071.2855120 
Codice fiscale 80002450429
info@confindustria.marche.it
posta certificata

 

© Copyright 2021 Confindustria Marche - Credits - Privacy - Cookie policy